Vincitori Festival delle Terre 2014 2

Vincitori Festival delle Terre 2014


E’ 9.70 el documental di Victoria Solano il film vincitore della undicesima edizione del Festival delle Terre, la giuria all’unaminità esprime la seguente motivazione: “Per aver portato all’attenzione del pubblico il processo di privatizzazione dei semi che viola la sovranità alimentare nazionale e la concezione dell’uso dei semi come diritto collettivo. il documentario racconta in modo diretto ed efficace problemi complessi.

La giuria assegna due menzioni speciali, una a Destination de dieu di Andrea Gadaleta per aver raccontato la reale condizione degli immigrati africani in Italia, la loro percezione degli italiani e la loro incapacità di solidarizzare con loro.
La seconda menzione speciale va a Mix Up di Alessandro Gordano che racconta la vita di 4 immigrate partendo dal loro cibo per poi passare alle indicibili sofferenze che hanno patito prima di arrivare in Italia.

ll “Premio Crocevia” che va a The Land Between di David Fedele con la seguente motivazione:
“Per aver portato all’attenzione del pubblico una realtà drammatica e semisconosciuta, dando voce e dignità a chi troppo spesso è considerato un pericolo da respingere piuttosto che un essere umano da rispettare ed accogliere”.

GIURIA FESTIVAL DELLE TERRE

MAURIZIO TORREALTA
Vincitori Festival delle Terre 2014 Maurizio Torrealta (Bologna 1950), tra i fondatori di Radio Alice, ha lavorato per la terza rete Rai come conduttore e inviato di cronaca sui fatti di mafia. Dal 2005 a capo del nucleo di giornalismo investigativo di Rainews 24 e successivamente caporedattore de “L’inchiesta” per la stessa rete. Ha pubblicato: Ultimo. Il Capitano che arrestò Totò Riina (Feltrinelli 1995), L’esecuzione (Kaos 1999), con Giorgio e Luciana Alpi e Mariangela Grainer, Il segreto delle tre pallottole (Edizioni Ambiente 2010), scritto con Emilio Del Giudice, “Quarto Livello” (Edizioni Bur, 2011) e assieme a Giorgio Mottola “Processo allo Stato” (Edizioni BUr, 2012).

 

ELENA L. PASQUINI
Vincitori Festival delle Terre 2014 1Giornalista. Ha lavorato per Il Messaggero, Avvenire ed altre testate italiane ed all’estero. Ha diretto una guida enologica ed un portale dedicato all’agroalimentare. Oggi si occupa prevalentemente di questioni internazionali, sicurezza alimentare, finanza ed emergenze umanitarie. Come corrispondente a Roma per Devex, testata statunitense dedicata allo sviluppo, segue prevalentemente il lavoro delle agenzie dell’ONU.

 

LAURA CIACCI
Vincitori Festival delle Terre 2014 2Si occupa dal 2011 di relazioni istituzionali per Slow Food ed è membro del CDA della Fondazione Slow Food per la Biodiversità. Specializzata in comunicazione d’impresa, ha lavorato per 9 anni in Italaquae-Gruppo Danone come responsabile della comunicazione interna ed esterna, e per 12 anni in WWF Italia ricoprendo i ruoli di responsabile comunicazione, marketing e cooperazione internazionale.
Print Friendly, PDF & Email