L’Ornitologo 2

L’Ornitologo

di Antonello Coggiatti · Italia · 2017 · 6' · IN CONCORSO · Premio "Abd Elsalam" · Festival delle Terre

domenica 3 dicembre 2017
23.10
Cinema Trevi

L’Ornitologo 3

Andrea è un dottore in ornitologia alla ricerca del lavoro della sua vita. Ma trovare lavoro nel suo campo risulta un’utopia, visto che c’è sempre qualcuno pronto ad approfittarsi della crisi: i datori di lavoro propongono solamente tirocini o addirittura richiedono un contributo abbastanza sostanzioso. Ma se è pur vero che l’idea di trovare un lavoro stimolante ed attinente ai propri studi risulta forse un’utopia, quando succede davvero, qual’ è la reazione? C’è sempre quella prudenza, che induce a domandarsi se ciò che sta accadendo non sia reale, o a sospettare che forse ci sia qualcosa di losco sotto. nel frattempo Andrea si barcamena facendo quello che trova, non avendo sempre la pazienza di accontentarsi.

Antonello Coggiatti

L’Ornitologo 1Antonello Coggiatti nasce a Roma nel 1985. Ha scritto, diretto e interpretato la serie web “Metodo Zaganovski”. Ha lavorato nel “Giulio Cesare” con Giorgio Albertazzi andato in scena al Silvano Toti Globe Theatre. Ha portato in tournèe nazionale con la Compagnia Italiana di Operette “La vedova allegra”, “La duchessa di Chicago” e “Il paese dei campanelli”.

Ha studiato presso l’accademia “International Acting School Rome” diretta da Giorgina Cantalini e nell’accademia di teatro-musical della Fonderia delle Arti diretta da Giampiero Ingrassia, diplomandosi nel giugno 2009. Ha frequentato gli stage: “Sanford Meisner technique” con Lena Lessing, “Ricerca coreografica nello spazio” con Teri J. Weikel e “L’azione drammatica” con Alessio Bergamo.

Ha portato in scena lavori di repertorio come “Taxi a due piazze”, “Il gioco dell’epidemia”, “Confusioni” e lavori contemporanei come “Tre delitti”, “Donalbain – tragedia senza tempo” e “L’Amore è ‘na cicatrice”. Ha lavorato con registi come Mauro Mandolini, Daniele Salvo e Marco Simeoli. Nel 2011 è in tournèe in tutta Italia con lo spettacolo sul bullismo “Colpevoli” di cui è autore, per la regia di Giampiero Ingrassia. Lavora nel musical “Sweeney Todd” per la regia di Marco Simeoli, le coreografie di Fabrizio Angelini e la direzione musicale di Dino Scuderi. Ha scritto, diretto e interpretato “Quando meno te lo aspetti”, “Tu che ne pensi?”, “Trilogia della stanza” e “Mea Culpa”. Come autore-regista ha portato in scena “Uomini: istruzioni per l’uso” e “L’Addormentata”.

A 13 anni vince il premio come miglior attore protagonista in un concorso tra scuole per il ruolo di Macbeth. Nel 2012 vince il “Premio Teatro Traiano” per il monologo “L’Ornitologo”. Nel 2015 riceve una menzione speciale al concorso “Una commedia in cerca di autori” per il testo “Le bugie hanno le gambe lunghe”.

Print Friendly, PDF & Email